Vino di colore giallo limone, con riflessi verdolini, luminoso.

Al naso buona intensità, fine ed elegante, sentori di frutta a pasta bianca e gialla (mela e pera), fiori di campo gialli, foglie di tè. Il finale dona una punta di amaro mandorlato. Ottime note minerali ed evidente sapidità.

Gusto fresco e sapido, di buona persistenza e marcata eleganza.

Abbinamento con un bel tagliere di prosciutto crudo di San Daniele, frittate e risotti o anche crostacei.

Servizio a 12°C.